Riprovando e aggiornando

Ricordate la torta al quark, proposta qualche mese fa?

Dissi che l’avrei riprovata, diminuendo la quantità di farina e maizena utilizzata.
Beh, alla fine l’ho rifatta con qualche aggiornamento, tra cui l’eliminazione della farina e della maizena.
Avevo inizialmente pensato, poi, di sostituire la ricotta con lo yogurt greco, ma il solito mercato settimanale ha generato il solito effetto e non ho resistito ^_^!
La presenza in casa di biscotti alle mandorle, crema di nocciole (entrambi casalinghi e che potete provare cliccando sui link ;)!) e di una deliziosa marmellata di fragole biologica hanno fatto il resto.
Ed ecco una nuova versione di cheesecake al quark e ricotta ^_^!

CHEESECAKE AL QUARK, RICOTTA, MANDORLE E NOCCIOLE

INGREDIENTI
500 g di quark magro
200 g di ricotta, ben asciutta (è necessario lasciarla scolare per almeno mezza giornata, un giorno)
marmellata di fragole q.b.
2 uova
scorza grattugiata di 1/2 limone
Una torta semplicissima e davvero veloce da preparare, soprattutto se i biscotti sono quelli riciclati dall’infornata fatta con più di una settimana di anticipo, com’è successo a me ^_^!
La base: iniziate magari la sera prima, tritando i biscotti nel mixer. Aggiungete quindi circa 4 cucchiai di crema di nocciole e azionate il mixer a intermittenza. Se la quantità di crema non dovesse essere sufficiente, aggiungetene un altro po’, andando ad occhio. Versate metà del “finto crumble” ottenuto su una tortiera a fascia apribile di 20 cm, ricoperta di carta forno e compattate l’impasto con un cucchiaino. Conservate la base in frigorifero fino al giorno successivo (oppure per circa 1 o 2 ore, se fate base e ripieno nello stesso giorno).
Il ripieno: mescolate energicamente il quark e la ricotta con la frusta, finché non si sono ben amalgamati. Aggiungete quindi tanta marmellata di fragole quando basta e mescolate bene. Unite quindi alla crema di formaggio metà della parte di “finto crumble” rimasto; poi aggiungete le uova sbattute e la scorza grattugiata di mezzo limone.

Versate il ripieno di formaggio sopra la base di biscotti.
Cuocete in forno preriscaldato e ventilato a 180° per circa 30 minuti.
Lasciate raffreddare nella tortiera; quindi, decorate la torta con il “finto crumble” rimasto. Poi conservate in frigo, se non servite subito la torta. In tal caso, sformatela solo poco prima di servire.
Con questa ricetta otterrete circa 4-5 porzioni.

A presto ;)!

<a href=”http://aboutfoodrecepies.blogspot.com/2013/03/2-contest-ricotta-mille-usi.html”><img src=”http://farm9.staticflickr.com/8389/8528150576_495b66976b_n.jpg” width=”200″ height=”” alt=”contest 2″></a>

(Visited 88 times, 1 visits today)

8 Responses to Riprovando e aggiornando

  1. colombina says:

    E' bellissima, in questo periodo ho una voglia di cose dolci! Un bacione

  2. Elisaltea says:

    Veramente deliziosa!! Non ho mai provato il quark, adesso mi hai proprio invogliata! 😀 Buona giornata cara!
    Elisa

  3. fantasie says:

    Le tue sperimentazioni mi affascinano sempre, sei un'innovativa!

  4. Goloserrima davvero! complimenti!
    Buona serata ♥

  5. Ho un premio per te mia cara !
    http://coookingtherapy.blogspot.it/2013/02/due-premi-per-cooking-therapy.html

    Seguendo il link lo troverai

    Complimenti e bravissima!!
    Un basin

    Chiara

  6. Erika says:

    Ma questa torta è una meraviglia *o*!!!!
    Ery

  7. Buongiorno Stregatto, questo cheese cake veramente gustoso. P.S. Io amo la ricotta perciò per me va benissimo così!! Un saluto Emanuela.

  8. Wow, ma questa torta non è invitante, di più! Apprezzo molto le tue ricette e le tue foto!

    PS: ho scelto il tuo blog per un piccolo premio. Puoi trovarlo qui http://www.ricetteperpassione.blogspot.it al post The Versatile Blog Award

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *